Valanga in Svizzera, due italiani morti

Tragedia in quota al confine italo-svizzero, in Val d'Ossola

(ANSA) - DOMODOSSOLA, 9 GEN - Tre escursionisti italiani di 25 anni della Valdossola sono stati travolti da una valanga nel Canton Vallese, al confine italo-svizzero. Due sono morti, uno è rimasto ferito. Le due vittime sono Davide Bottro e Manuel Tarovo, di Montescheno, in val d'Ossola. L'amico che si è salvato è Michele Grossi, di Villadossola. Erano partiti per camminare sulla neve con le pelli in una zona ad alta quota al confine tra l'Italia e la Svizzera, nella regione del Mäderhütte.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA