G8 : governo propone conciliazione

A Corte europea diritti uomo, per vittime Bolzaneto

(ANSA) - GENOVA 9 GEN - Il governo ha inviato una lettera alla Corte europea per i diritti dell'uomo, proponendo una 'conciliazione amichevole' sotto forma di risarcimento per danni morali alle vittime di Bolzaneto, che hanno fatto ricorso alla Corte stessa per le violenze commesse all'interno della caserma di polizia durante il G8 del 2001. Una proposta per chiudere il primo dei due ricorsi a nome di 31 persone per la mancata punizione dei responsabili delle violenze. Il governo propone una cifra di 45.000 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA