Parco eolico Enel tra ulivi monumentali

Inchiesta procura Brindisi, coinvolti anche dirigenti Regione

(ANSA) - BRINDISI, 8 GEN - Undici persone, tra cui due dirigenti Enel e tre dirigenti della Regione Puglia, oltre a tecnici e a un funzionario del Comune di San Vito dei Normanni (Brindisi) sono indagate dalla Procura di Brindisi per la realizzazione di un parco eolico immerso, secondo l'accusa, tra gli ulivi monumentali. I reati ipotizzati sono di lottizzazione abusiva e violazioni in materia di beni sottoposti a vincolo paesaggistico. Il cantiere era stato già posto sotto sequestro un anno fa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA