Bimbo nato senza gambe, indagine interna

Incontro fra i direttori delle aziende sanitarie della città

(ANSA) - PARMA, 7 GEN - Si sono incontrati nel pomeriggio per i primi riscontri sulle rispettive indagini interne i direttori generali dell'azienda ospedaliero-universitaria Massimo Fabi e dell'azienda Usl di Parma Elena Saccenti. Al centro la vicenda del piccolo nato la notte di Natale all'Ospedale Maggiore di Parma senza gambe. Secondo la denuncia dei legali della famiglia, al piccolo, venuto alla luce senza gli arti inferiori, nessuno avrebbe mai diagnosticato il grave handicap.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA