Alfano, in Italia sicurezza ha tenuto

Ministro, bene anche lotta a mafia, ordine pubblico, meno reati

"Siamo stati un Paese in cui la sicurezza ha tenuto. E ha tenuto in un momento molto difficile per tutto il resto del mondo. Basti pensare ai tragici fatti di Parigi, per rendersi conto, di come a pochi chilometri da casa nostra, si sia consumato in Europa un attacco terribile alla nostra libertà". Lo afferma il ministro dell'Interno, Alfano.

"Sono davvero orgoglioso del nostro consuntivo 2015" dice il ministro Alfano nel suo messaggio di auguri per l'anno nuovo alle Forze dell'Ordine e ai vigili del fuoco. "Ovviamente nessuno può dire che viviamo nel paradiso terrestre o nell'Eden - aggiunge - ma tutti quelli che sono in buona fede devono riconoscere che il nostro è stato un Paese che ha retto, ha retto nella lotta al terrorismo soprattutto per un'attività di prevenzione veramente straordinaria che le Forze dell'Ordine hanno saputo fare, che voi avete saputo fare, perché gli italiani sanno - e ne sono consapevoli, lo dimostrano anche gli indici di fiducia quando ci sono i test che vi riguardano - di avere a che fare, e di potere contare, su professionisti della sicurezza, come pochi ce ne sono al mondo". "Io sono molto orgoglioso di questo e sono molto fiducioso - continua Alfano - che così continuerà a essere per l'anno prossimo, perché i risultati che noi abbiamo ottenuto nella prevenzione al terrorismo internazionale non sono ovviamente i soli".


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA