Smog: a Roma disposte targhe alterne anche lunedì e martedì

Tronca dispone anche abbassamento riscaldamento case e uffici

 Ancora due giorni di targhe alterne a Roma. Il commissario straordinario, Francesco Paolo Tronca, ha firmato l'ordinanza che vieta la circolazione dei veicoli con targa dispari per la giornata di lunedì 21 dicembre e di quelli con targa pari per il giorno successivo, martedì 22 dicembre. Il divieto resta sempre fissato dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30. Potranno circolare, invece, le categorie meno inquinanti: metano, gpl, ibride, euro 6 e ciclomotori due ruote quattro tempi euro 2 e moto quattro tempi euro 3. Intanto, per domani e domenica il commissario ha disposto il blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti all'interno della 'Fascia Verde' dalle 7:30 alle 20:30. Lo stop riguarderà le auto a benzina 'euro 0', 'euro 1'; auto diesel 'euro 0', 'euro 1' e 'euro 2'; moto e scooter a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi 'euro 0' e 'euro 1'; microcar diesel 'euro 0' e 'euro 1'.
    Una delle principali novità inserite nell'ordinanza di Tronca è l'abbassamento a 18 gradi del valore massimo del riscaldamento per case e uffici sull'intero territorio comunale, fatta eccezione per ospedali, cliniche, scuole e assimilabili. In concomitanza con le targhe alterne, inoltre, il commissario ha disposto che venga ridotto da 12 a 8 il numero di ore di funzionamento degli impianti termici.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA