A Pechino spunta il cacciatore di smog

Raccoglie l'aria inquinata con un'aspirapolvere e la trasforma in mattoni

Le scuole di Pechino hanno sospeso  tutte le attività all'aperto per proteggere gli alunni dall'inquinamento dell'aria che per il quinto giorno consecutivo ha toccato livelli record.

La capitale è avvolta da uno smog che riduce la visibilità a poche decine di metri. Il livello delle particelle inquinanti PM2,5 ha raggiunto oggi le 600 per metro cubo, vale a dire 24 volte superiore a quello considerato tollerabile dall' Organizzazione mondiale della sanità' (Oms).

C'e' chi si è inventato un nuovo lavoro, Wang Renzheng, di professione artista, percorre le strade di Pechino a piedi trascinandosi un grosso aspirapolvere con il quale pulisce, per 4 ore al giorno, l'aria della città.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA