• Maltempo sferza l'Italia: a Palermo morta una donna. Spazzati via i trabucchi in Molise

Maltempo sferza l'Italia: a Palermo morta una donna. Spazzati via i trabucchi in Molise

L'ottantottenne travolta da un masso mentre era in casa

Il maltempo sferza l'Italia e ha provocato una vittima in Sicilia mentre il forte vento ha spazzato via i trabucchi di Termoli, simbolo del Molise all'Expo di Milano.

Donna travolta da un masso in casa a Palermo - Il maltempo ha provocato una vittima a Palermo. Una donna di 88 anni, Ornella Paltrinieri, è morta nella sua abitazione di via Calpurnio a Mondello per un masso che si è staccato dalla sovrastante parete rocciosa. L'anziana donna era nella sua camera da letto quando è stata travolta e uccisa dal macigno. La frana sarebbe stata provocata dalle abbondanti piogge che da ieri sera si sono abbattute sulla Sicilia. I vigili del fuoco stanno lavorando per rimuovere il masso che si trova ancora nell'abitazione. Stanno arrivando altre squadre per liberare il corpo dell'anziana che è ancora sotto il macigno. L'anziana si trovava nella camera da letto al primo piano. Il pavimento nonostante il peso enorme del masso non ha ceduto. Al piano terra vivono altre quattro persone che sono riuscite a mettersi in salvo. Le indagini sulla morte della donna, nata a Roma, sono condotte dalla polizia. Secondo una prima ricostruzione insieme all'anziana deceduta nella stessa camera da letto, dove è piombato il grande masso, c'era la nipote Bianca Maria Lo Giudice, 19 anni. La giovane è stata trasportata a Villa Sofia con una sospetta lesione alla spalla ed escoriazioni al viso. Con loro nell'abitazione c'era la figlia della donna deceduta Donatella Galletti, 52 anni, che ha riportato lievi escoriazioni.

Distrutti i trabucchi di Termoli - Spazzato via dal maltempo il Trabucco simbolo del Molise all'Expo di Milano. La struttura marina, tra le più apprezzate della costa molisana che ha conquistato turisti di tutto il mondo all'esposizione universale, è scomparso questa notte a causa del mare in burrasca e delle forti raffiche di vento unite a pioggia torrenziale. La scoperta, questa mattina, intorno alle 7. Grande l'amarezza dei termolesi, dei pescatori, dei proprietari ed in particolare del progettista, l'architetto Nicola Tamburrini, molto legato alla macchina da pesca.  Interrotti i collegamenti tra il porto di Termoli e le Isole Tremiti (Foggia) a causa del mare in burrasca. Esonda fiume Osento, interrotta ferrovia adriatica fra Pescara e Termoli, sommersi entrambi binari

Decine di interventi dei vigili del fuoco in Toscana - Proseguono in Toscana gli interventi dei vigili del fuoco dovuti al forte vento: 86 quelli effettuati in nottata. Le province più colpite sono Firenze, con 33 interventi di cui due ancora in corso, e Pistoia con 30. Problemi per il vento anche in provincia di Siena, Lucca e Massa. Secondo quanto spiegato dai pompieri, gli interventi hanno riguardato principalmente tegole e rami pericolanti, e in generale non si sono registrate particolari criticità. I due casi più gravi sono la caduta di una lamiera su una vettura, verificatasi ieri pomeriggio in via Aretina a Firenze, e il parziale scoperchiamento del tetto di un capannone industriale a Calenzano (Firenze). Il centro funzionale regionale ha stabilito codice giallo per il forte vento fino alle 13 di oggi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA