Due arresti per omicidio detenuto nel carcere di Isernia

Due arresti per la morte del detenuto Fabio De Luca, 45enne di Roma, deceduto un anno fa dopo essere stato aggredito in una cella del carcere di Isernia

CAMPOBASSO - Due arresti per la morte del detenuto Fabio De Luca, 45enne di Roma, deceduto un anno fa dopo essere stato aggredito in una cella del carcere di Isernia.
    Questa mattina la polizia di Campobasso ha eseguito in Campania le misure cautelari nei confronti di Francesco Formigli, 44 anni, e Aniello Sequino, 25, accusati di omicidio volontario.
    All'epoca dei fatti erano detenuti nello stesso penitenziario.
    De Luca nel mese di novembre del 2014 fu trovato agonizzante in cella e trasportato poi all'ospedale Cardarelli di Campobasso in gravissime condizioni, morì alcuni giorni dopo. In un primo momento i testimoni parlarono di una caduta accidentale, ma la Procura di Isernia arrivò presto ad una svolta ipotizzando l'omicidio volontario. I dettagli dell'operazione saranno resi noti dal procuratore di Isernia Paolo Albano nel corso di una conferenza stampa prevista nella tarda mattinata

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA