Nato: a vertice turco i ministri cantano "We are the World"

"Canzone di pace" durante cena, anche Mogherini e Stoltenberg

La musica irrompe al vertice Nato in Turchia, ministri e funzionari si scoprono cantanti - Federica Mogherini compresa - intonando la celeberrima "We are the world", come auspicio di pace.

Dopo una giornata trascorsa tra crisi ucraina e instabilità in Medio Oriente, i rappresentanti dell'Alleanza si sono concessi una pausa accettando l'invito di una band di cantare una "canzone di pace", alla cena organizzata dalla Turchia, nella città di Antalya, dove si svolge il vertice.

Così alcuni dei protagonisti, tra cui il padrone di casa, il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu, il collega greco Nikos Kotzias, l'alto rappresentante Ue Federica Mogherini ed il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg hanno iniziato a cantare - tenendosi per mano - "We are the world", brano degli anni '80 scritto da Michael Jackson e Lionel Richie ed eseguito insieme con altri cantanti di fama mondiale, per raccogliere fondi per i paesi africani colpiti dalla carestia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie