Renzi-Brunetta: "Re dei fannulloni", "Non hai mai lavorato"

Botta e risposta tra il segretario Pd e il capogruppo di Fi

"Per corsi e ricorsi Brunetta diventa il re dei fannulloni dopo averli contestati, è una sorta di assurdità". Così Matteo Renzi alla direzione del Pd indicando l'avanti tutta sulle riforme. "Se arrivasse un marziano e vedesse che ci sono 15 giorni prima di cominciare l'elezione del Quirinale e le Camere lavorano, che direbbe? I terrestri - direbbe - stanno lavorando, stanno facendo il loro mestiere", osserva.

"Ringrazio Matteo Renzi per le continue citazioni. Onori però la scommessa persa e mi mandi la Montblanc". Lo scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia a Montecitorio. "Matteo Renzi dice che sono re dei fannulloni? Per uno che non ha mai lavorato, neanche alle dipendenze di suo padre Ci vien da ridere!", sottolinea il presidente dei deputati azzurri in un successivo tweet. E ancora: "La battuta di Matteo Renzi? Lo dico con un sorriso. Per uno che non ha mai lavorato in vita sua... appare paradossale...".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA