• Iss, Samantha Cristoforetti alla mamma: 'Tutto benissimo, più bello di quanto immaginassi'

Iss, Samantha Cristoforetti alla mamma: 'Tutto benissimo, più bello di quanto immaginassi'

Le prime parole dell'astronauta italiana nel suo primo collegamento dalla Stazione spaziale internazionale

 ''E' andato tutto benissimo, abbiamo visto immagini spettacolari, la prima alba e le stelle'': così Samantha Cristoforetti ha salutato la mamma nel suo primo collegamento dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) con il centro di controllo della missione a Mosca. 
 

Sorridente, felice e divertita, Cristoforetti si è commossa quando ha sentito in cuffia: ''Ciao Samantha, sono la mamma''. Poi l'entusiasmo e la voglia di parlare della sua prima volta fra le stelle: ''quando siamo arrivati alla Stazione spaziale è stato il momento perfetto per vedere i pannelli solari colorati di arancione. E' stato un momento stupendo, proprio come mi avevano detto''. ''Lo spazio è come lo sognavi?'', ha chiesto la mamma. ''Molto meglio!'', è stata la risposta. E poi l'astronauta ha chiesto: ''Quanto freddo avete preso a guardare il lancio?''.

Emozionata anche la mamma, ha risposto: ''Ma no, siamo stati fortunati, non era freddo. Vedere il lancio ci ha riscaldato tutti''. Felice dell'accoglienza affettuosa che ha trovato a bordo, Samantha ha raccontato alla mamma: ''Qui ci hanno accolti con una cena, o forse un pranzo, o la colazione ... non saprei, ma è tutto bellissimo''. La prima cosa che ha gradito è stata dell'acqua, naturalmente succhiata da una cannuccia collegata a un sacchetto, come è d'obbligo in orbita.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA