Pres.Corte Roma,no gogna,accertate prove

Panzani, evitare di aggiungere orrore a morte ingiusta

(ANSA) - TORINO, 1 NOV - "Il giudice penale deve accertare se vi sono prove sufficienti di responsabilità individuali e in caso contrario deve assolvere. E' quello che i miei giudici hanno fatto anche questa volta". Lo afferma il presidente della Corte d'Appello di Roma, Luciano Panzani. "Questo è il suo compito per evitare di aggiungere orrore ad obbrobrio e far seguire ad una morte ingiusta la condanna di persone di cui non si ritiene provata la responsabilità", aggiunge invitando a evitare la "gogna mediatica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA