A San Ginesio Hub-Lab

Accordo Cdo Edilizia e Comune per ''ridare vita a comunità''

(ANSA) - TOLENTINO (MACERATA), 5 LUG - Accordo raggiunto fra la Cdo Edilizia, Compagnia delle Opere Marche Sud e il Comune di San Ginesio per il progetto di assistenza post sisma Hub-Lab, un'occasione, ha spiegato il sindaco di San Ginesio Mario Scagnetti nel suo intervento a Expandere, evento che si è tenuto a Tolentino, per riflettere sul futuro di San Ginesio, che ha perso il 68% delle unità immobiliari. ''Abbiamo pensato - ha aggiunto Scagnetti - che fosse importante un confronto tra più realtà, per individuare quale potesse essere la continuità o l'innovazione per San Ginesio. Mentre la ricostruzione non ci preoccupa, perché siamo certi del fatto che le risorse ci siano, ci preoccupano i modi per ridare vita, speranza alla comunità di San Ginesio''. L'Hub-Lab di Cdo Edilizia, in collaborazione con la Compagnia delle Opere Marche Sud e un numero rilevante di aziende partner, è uno strumento operativo aperto al contributo esterno, in grado di offrire supporto agli attori locali, ed in particolare all'amministrazione comunale, per la definizione e l'implementazione delle azioni mirate al sostegno e al rilancio del tessuto economico e sociale nel post terremoto: una sorta di "think tank" permanente per il paese. "La ricostruzione dell'umano - aggiunge Elena Stoppioni, responsabile Cdo Edilizia - è il punto focale di Hub-Lab. Per capirlo meglio, forse basta un semplice esempio: una macelleria di San Ginesio, distrutta dal sisma e spostata provvisoriamente in un container, è diventata il punto d'incontro dei cittadini, anche per parlare un po' insieme. Questo ci fa capire che non si ricostruisce per ripartire, si riparte per ricostruire. L'Hub-Lab San Ginesio vuole essere un concentrato di idee, di intelligenze che possa creare sviluppo in tutte le filiere".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA