Bassetti, parroci-sindaci puntello Paese

Presidente Cei ricorda sisma e gente che sta soffrendo

(ANSA) - PERUGIA, 4 MAR - Ha parlato di Italia e italiani "fragili" il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, evidenziando come le "due realtà che sostengono e puntellano questo terreno e le persone sono i nostri parroci e i nostri sindaci". Lo ha fatto in occasione della riapertura della chiesa di San Pietro Apostolo in Chiugiana di Corciano. Alla quale ha partecipato come arcivescovo di Perugia. "L'Italia è un terreno fragile - ha sottolineato il cardinale Bassetti -, come dimostra l'ultimo terremoto che ha colpito quattro regioni dove anche quest'inverno tanta gente ha sofferto, ed anche gli italiani sono molto fragili, come è fragile la bellezza espressa in questa chiesa". "Ricordo sempre - ha detto ancora il presidente della Cei - due realtà che sostengono, puntellano questo terreno fragile e le persone che lo abitano, i nostri parroci e i nostri sindaci. Sono al servizio del bene comune della gente e il bene comune è il bene spirituale e materiale". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: