Da Norcia il Cammino della solidarietà

Trekking nei luoghi del sisma per solidarietà a popolazione

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 21 GEN - Partirà ancora una volta da Norcia e attraverserà molti dei luoghi colpiti dal sisma del 2016 la terza edizione del "cammino della Solidarietà", trekking promosso da un escursionista lombardo, Maurizio Ornella, che già nella prima edizione, nel 2017, aveva coinvolto circa 250 camminatori provenienti da varie regioni italiane per dare sostegno alle popolazioni colpite dal terremoto. Quest'anno il testimone per l'organizzazione passerà ad un camminatore pugliese, Antonio Cardone, del team di Puglia Trekking. "Vogliamo tornare con lo stesso spirito solidale delle precedenti edizioni in questi territori" ha spiegato Cardone. "Siamo convinti - ha aggiunto - che questa nostra forma di turismo lento faccia vivere borghi dimenticati e rivivere borghi abbandonati o a rischio abbandono". L'appuntamento è dal 20 al 22 aprile con partenza da Norcia per poi percorrere tre tappe del cammino di San Benedetto, fino a Leonessa, per un totale di circa 49 chilometri. Le adesioni sono state oltre 60 in tre giorni e quest'anno si sta cercando di coinvolgere anche escursionisti stranieri. La partecipazione è gratuita e a contributo libero. I proventi derivanti dall'iniziativa verranno devoluti in beneficenza a due associazioni nursine che si occupano di progetti per la rinascita del territorio: Back to Campi e La casa della musica di NorciAgorà. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA