Più personale Soprintendenze aree sisma

"Metteremo risorse umane" annuncia sottosegretario Vacca

(ANSA) - SPOLETO (PERUGIA), 17 OTT - "Tra qualche settimana metteremo a disposizione nuove risorse umane che opereranno nelle Soprintendenze come supporto all'attività di ricostruzione post terremoto": lo ha detto il sottosegretario ai Beni culturali, Gianluca Vacca, oggi al deposito di Santo Chiodo di Spoleto, prima tappa della sua visita in Umbria. "Poi dal prossimo anno - ha aggiunto - avvieremo anche una grande fase concorsuale per intervenire sulle carenze in organico per le strutture che si occupano di beni culturali in tutta Italia". Vacca, che ha la delega alla ricostruzione e alla tutela del patrimonio culturale e paesaggistico colpito dagli eventi sismici, ha poi sottolineato che tra le misure già prese dal ministero dei beni culturali c'è anche la creazione di "un'Unità per la sicurezza del patrimonio culturale che servirà da coordinamento tra tutte le forze del ministero per migliorare l'efficienza in caso di crisi e per favorire la semplificazione in materia di sicurezza nei beni culturali". "Oggi non vogliamo fare passerelle ma raccogliere istanze dai territori" ha detto il sottosegretario, che ha anche fatto una visita nel deposito dove sono conservate le opere d'arte recuperate dopo il sisma del 2016. "Vogliamo anche testimoniare - ha aggiunto - che da parte del Governo c'è l'impegno a porre il tema della ricostruzione come prioritario". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA