Ancora sotto sequestro PalaBoeri

Struttura chiusa ma per procura può essere usata se emergenze

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 12 FEB - Il centro polivalente "Norcia 4.0", meglio conosciuto come PalaBoeri, a quasi due anni dal sequestro, disposto nel marzo 2018 e ancora valido, resta ancora chiuso e quindi inutilizzato. Costruito con i fondi raccolti dalla campagna "Un aiuto subito terremoto centro Italia" del Corriere della Sera e TgLa7, dal giorno in cui sono stati apposti i sigilli non è mai stato più riaperto. I vari ricorsi presentati dai legali del sindaco di Norcia Nicola Alemanno, al fine di dissequestrare la struttura, sono stati tutti rigettati. La procura della Repubblica di Spoleto, competente per territorio, si è comunque resa disponibile, in caso di forti scosse sismiche, ad autorizzarne l'uso per la gestione dell'eventuale emergenza. Costruito appena fuori le mura del centro storico e inaugurato a fine giugno 2017, il centro polivalente fino al suo sequestro era stato utilizzato per lo svolgimento dei consigli comunali, ma anche come centro operativo, ospitando frequentemente incontri con la Protezione civile. Ed era diventato anche un punto di incontro per altri eventi a cui la cittadinanza era chiamata a partecipare. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie