Decreti per le perimetrazioni a Camerino

Comune, assemblea con cittadini a settembre su ricostruzione

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 28 AGO - L'ufficio speciale per la ricostruzione ha adottato i decreti relativi alle perimetrazioni del Comune di Camerino approvati nel Consiglio comunale del 15 luglio. Gli schemi atti di perimetrazione riguardano: il Centro storico, le frazioni di Arnano, Calcina, Nibbiano, Piegusciano, Sant'Erasmo, il quartiere di Vallicelle - Borgo San Giorgio. I dettagli sono disponibili sul Bur n.67 del 22 agosto e sul sito istituzionale della Regione Marche. Entro dieci giorni dalla pubblicazione sul sito della Regione gli atti di perimetrazione saranno approvati definitivamente con decreti del presidente della Regione - Vice commissario. Sul tema della ricostruzione il Comune di Camerino ha programmato un'assemblea pubblica a settembre con particolare focus su aggregati, consorzi volontari e consorzi obbligatori per informare i cittadini sulle modalità di attuazione e la documentazione che dovrà essere presentata dai privati. "Riteniamo necessario incontrare la città - spiega il sindaco Sandro Sborgia - per cercare di dare qualche delucidazione riguardo all'azione che proprio i singoli cittadini devono svolgere. Non nascondo che avevamo già in programma di fissare un incontro, dopo l'estate e le ferie, ma questa esigenza ci è stata trasmessa anche da tante persone che non sanno come muoversi. Il contatto con la gente - conclude - resta fondamentale anche perché sul tema ricostruzione alcuni passaggi, fondamentali, devono essere compiuti proprio dai cittadini" conclude il primo cittadino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA