Regione Marche al Meeting di Rimini

Dalla ferita del sisma alla rinascita puntando sull'innovazione

(ANSA) - ANCONA, 9 AGO - "Rinascere insieme con la forza delle idee e la concretezza dell'esperienza": è lo slogan che accoglierà i visitatori dello stand delle Marche al XL Meeting per l'amicizia fra i popoli di Rimini in programma dal 18 al 24 agosto. La Regione sarà presente al Padiglione D3 (quello dell'innovazione), con un proprio spazio dedicato alla rinascita della comunità ferita e al rilancio del tessuto produttivo compromesso dal sisma del 2016. Due percorsi guideranno i visitatori: uno concentrato sul sociale e sulla solidarietà, l'altro focalizzato sull'ambito industriale e commerciale, con le testimonianze di imprenditori e manager di aziende localizzate nelle aree colpite dal terremoto. "La Regione ha deciso di partecipare - ha evidenziato l'assessora Manuela Bora - per presentare come il nostro territorio ferito dopo il sisma del 2016 sia riuscito a ripartire e a ripensare il proprio contesto sociale ed economico con uno sguardo rivolto all'innovazione". Ogni pomeriggio presso lo stand della Regione Marche verranno organizzati incontri con sindaci del cratere che racconteranno storie di rinascita di vita quotidiana, come il "Progetto dell'area commerciale di Pieve Torina" o il "Museo delle farfalle" di Cessapalombo o quello della "Carta e della filigrana" di Pioraco. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA