Caparvi, no a lezioni sul post sisma

Per segretario Lega "Paparelli smetta fare campagna elettorale"

(ANSA) - PERUGIA, 10 LUG - "Non accettiamo lezioni da chi i problemi li ha creati. Paparelli deve smetterla di fare campagna elettorale attaccando la Lega e raccontando bugie": il segretario Lega Umbria, on. Virginio Caparvi risponde a quelle che definiscono "le strumentalizzazioni" del presidente della Regione Fabio Paparelli. "Opera di vergognosa disinformazione quella che Paparelli in veste di esponente del Pd fa - aggiunge - insieme ai tecnici che porta a Norcia contro il Governo cercando di nascondere il peccato originale che sta dietro al rallentamento della ricostruzione, ovvero la scelta del 'modello Emilia' fatta dal Governo di centrosinistra e avallata dalla Regione e dal Pd di Marini-Paparelli". "Invece di denigrare la Lega e i suoi parlamentari sempre attivi sul territorio a differenza degli 'scomparsi' del Partito democratico - sostiene ancora Caparvi -, farebbe bene a mettersi un po' di cenere in testa e chiedere scusa per tutti i danni causati a questi territori". Sulle stesse posizioni il commissario Lega Valnerina, Valentina Fausti. "Il Governo - sostiene - ha intrapreso una serie di misure e interventi per dare un nuovo input alla ricostruzione post sisma. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare ma anche dell'inadeguatezza delle scelte fatte dai governi e dalle amministrazioni precedenti che hanno gestito il sisma dall'emergenza in poi mettendo in piedi un impianto normativo fatto di regole spesso contraddittorie, fondato più sulla logica del consenso politico e mediatico che non sulla volontà vera di risolvere i problemi". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA