Presidente Marche, bene Farabollini

Da noi i danni maggiori. Buon lavoro, spero incontrarlo presto

(ANSA) - ANCONA, 4 OTT - Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli è contento che nella nomina del nuovo commissario alla ricostruzione post sisma la scelta sia caduta "su un marchigiano": Piero Farabollini, originario di Treia (Macerata), docente Unicam e presidente dell'Ordine dei Geologi delle Marche. "Spero che questa faccia capire a Roma - dice all'ANSA - che nelle Marche ci sono stati i danni maggiori, per estensione territoriale (quattro province su cinque fanno parte del cratere), per numero di sfollati, per tutto quello che c'è da ricostruire". Il governatore spera inoltre che la nomina di Farabollini sia l'"occasione per riannodare una serie di temi, dal personale extra alle amministrazioni, alle risorse, alla microzonazione sismica". "Gli auguro buon lavoro e spero di incontrarlo quanto prima - conclude -, spero anche che incontri il più presto possibile l'assemblea dei sindaci del cratere". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA