Sisma, entro anno restauro affresco 1579

Lions Ascoli finanzia recupero in chiesa Pretare Arquata Tronto

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 7 AGO - Entro fine anno verrà completato il restauro dell'affresco del 1579 "La Madonna del Rosario" di Fabio Angelucci di Mevale. E' stato annunciato durante una conferenza stampa nella chiesa dell'Annunziata ad Ascoli Piceno, presenti Alessandra Stipa, presidente Fai Marche, Anna Gargiulo, viceprefetto di Ascoli, Giacomo Galli past president del Club Lions Ascoli Host, don Elio Nevigari, referente per la Diocesi e Serena Petrelli, ADiP Conservazione e Restauro Opere d'Arte. La preziosa opera è stata recuperata nella chiesa di Santa Maria Vetere, a Pretare di Arquata del Tronto, gravemente danneggiata dal terremoto. Le attività di restauro dell'affresco sono state finanziate per 35mila euro dal Club Lions Ascoli Piceno Host. E' stato necessario un mese di lavoro per portare a termine il distacco delle pareti lesionate della chiesa a Pretare. Ma c'è già un primo risultato: altri affreschi sono stati rinvenuti sotto quello da restaurare. Al momento però si ignorano autore e datazione. Importante è stato il raccordo fra istituzioni, università di Camerino, Diocesi e Fai per la complessa operazione di distacco, coi vigili del fuoco che hanno garantito la sicurezza degli operanti. Dal Fai arriva l'appello a dotare Ascoli di un laboratorio permanente di restauro, alla luce delle tante opere d'arte ancora da salvare.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA