Sisma, Borrelli alla Fiera di Cascia

"Celebriamo 'Sa paradura' che tanto ha aiutato questa comunità"

(ANSA) - PERUGIA, 14 APR - "Oggi a Cascia si festeggia la solidarietà": a dirlo è Angelo Borrelli, capo dipartimento della Protezione civile nazionale, che ha visitato gli stand della seconda edizione della "Fiera del capo lanuto". "Dopo tanta sofferenza - ha aggiunto - ci ritroviamo qui in un giorno di festa per celebrare l'antica tradizione della 'Sa paradura', che tanto ha aiutato questa comunità. Nei momenti di difficoltà - ha detto ancora Borrelli - il nostro Paese mostra il suo grande cuore e in questa città, dopo il terremoto del 2016, è nata una grande amicizia tra la popolazione casciana e la comunità sarda di Villamassargia. Oggi ci ritroviamo tutti insieme per ringraziare le organizzazioni di volontariato che hanno operato in questi territori". Il numero uno della Protezione civile è stato accolto dal sindaco Mario De Carolis e si è incontrato con i volontari sia di Cascia che quelli giunti stamani in Valnerina dalla Sardegna. "Sa paradura" è un'antica usanza isolana che vede impegnati i pastori a donare una loro pecora ogni qualvolta un collega va in difficoltà, un anno fa ne regalarono mille ai pastori di Cascia. La fiera si concluderà domenica, quando sarà presentata anche la "Sa paradura" di ritorno, in questo caso dalla città di Santa Rita partiranno una quarantina di agnelli - uno per ogni azienda aiutata 12 mesi fa - e saranno portati in dono ai pastori sardi in segno di ringraziamento. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA