De Micheli,da territorio idee su cratere

Su riperimetrazione anche premier concorda,non può decidere Roma

(ANSA) - MUCCIA (MACERATA), 13 APR - Sulla 'riperimetrazione' del cratere, chiesta a gran voce da alcuni sindaci delle zone terremotate per distinguere i Comuni più danneggiati dagli altri e snellire le procedure di ricostruzione, "il territorio deve fare una proposta". Lo ha detto la commissaria straordinaria per la ricostruzione Paola De Micheli a margine di un incontro con gli amministratori locali a Muccia (Macerata) a cui ha partecipato anche il presidente del consiglio Paolo Gentiloni. Anche il premier "concorda su questa tesi", ha detto la commissaria rispondendo a una domanda dei cronisti sull'apertura fatta del premier ora in carica per gli affari correnti in attesa del nuovo esecutivo alla rivisitazione del 'cratere': "Il territorio deve fare una proposta, questo è il classico argomento su cui non può essere Roma a decidere. Ci sono delle specificità sulle quali chi sta qua...". Da Governo, Parlamento e commissaria, come intermediario istituzionale, ha osservato De Micheli, ci sono "consapevolezza" e "disponibilità". Non c'è una 'capofila' della proposta di 'rivisitazione' del cratere, ha concluso la commissaria, ma solo "un ragionamento di questo gruppo di sindaci e del presidente della Regione".(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA