Ad Amatrice apre filiale Banca Intesa

Assisterà i propri clienti anche per i finanziamenti post-sisma

(ANSA) - ROMA, 5 OTT - Intesa Sanpaolo ha inaugurato oggi ad Amatrice gli spazi della filiale allestita all'interno del nuovissimo centro commerciale, uno dei simboli della progressiva ripartenza economica di questa area così fortemente colpita dal sisma. Ad annunciarlo una nota della banca che ricorda come i colleghi della filiale andata distrutta si sono organizzati subito dopo il sisma in un camper per poter garantire continuità e supporto ai propri clienti con l'ascolto e con strumenti concreti. Come il plafond di 250 milioni di euro utilizzabile a condizioni agevolate per i finanziamenti finalizzati al ripristino delle strutture danneggiate, la sospensione gratuita del pagamento delle rate di mutui, finanziamenti, prestiti e leasing in essere, in accordo con le misure governative attuate al riguardo e il plafond di 20 milioni per la cancellazione dei mutui prima casa di immobili crollati o inagibili al 100%. La nuova filiale occupa 4 persone. All'inaugurazione sono intervenuti Stefano Barrese, Responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo, Pierlugi Monceri, Responsabile della Direzione regionale Lazio, Sardegna e Sicilia, Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, Stefano Petrucci, sindaco di Accumoli, Monsignor Domenico Pompili, vescovo di Rieti, il parroco di Amatrice Don Savino D'Amelio e il comandante dei Carabinieri Maurizio D'Evangelista.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA