Pirozzi, ancora in emergenza

'13 punti sui quali occorre un sollecito intervento governativo'

(ANSA) - RIETI, 19 GIU - "Abbiamo steso una lista dettagliata: tredici punti sui quali occorre un sollecito intervento governativo". E' quanto afferma in una nota il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi. "Il nodo della tassa di successione - aggiunge - è cruciale, ma i temi sono tanti, vi sono lacci e lacciuoli procedimentali da sciogliere affinché parta la fase della ricostruzione". "Il tema dello smaltimento delle macerie, per esempio: non ci siamo proprio - prosegue il sindaco del Comune reatino colpito dal sisma della scorsa estate - i ritardi sono evidenti, a dieci mesi dal primo sisma siamo ancora invasi dalla devastazione, sia in città che nelle frazioni. E ancora, la necessità urgente di riavere sul territorio un adeguato numero di Vigili del Fuoco e di diversi contingenti militari e di pubblica sicurezza: la situazione è ancora emergenziale, nessuno dimentichi che qui non c'è più un paese". "Sono indispensabili deroghe al Codice degli Appalti - prosegue Pirozzi - la condizione attuale è ridicola, dobbiamo essere messi in condizioni di agire, di compiere opere provvisionali, puntellamenti, messe in sicurezza di edifici pericolanti, di consentire la funzionalità di reti e servizi pubblici, di assistere adeguatamente la popolazione sotto tutti i punti di vista". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA