Al Patafisico le dieci massime

Spettacolo a Palermo con regia di Zordan

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 15 FEB - E' ispirato al celebre film "Il grande dittatore" di Charlie Chaplin, s'intitola "Le dieci massime" ed è lo spettacolo teatrale con Sabrina Mascia, Andrea Melonie, e la regia di Massimo Zordan, che andrà in scena il 20 e 21 febbraio al Piccolo Teatro Patafisico di Palermo. La piecé narra l' ascesa sociale di un uomo di mezza età, depresso e senza prospettive, che, per imprimere una svolta alla propria esistenza, accetta di sottoporsi a un apprendistato psico-attitudinale, guidato da un coatch, con l'obiettivo di creare in laboratorio un politico di nuova generazione geneticamente modificato. L'esperimento, che richiede tempo, volontà, metodo e disciplina, si fonda su 10 massime, (estrapolate dal "Mein Kampf" di Adolf Hitler e dalle lettere private di Himmler) e mira a creare il "rottamatore", l'uomo della ripresa, che restituirà fiducia al paese e lustro all'immagine della politica. Lo spettacolo, giocato su dialoghi dell'assurdo, gag clownesche, ribaltamenti di piano, situazioni surreali e monologhi melodrammatici, racconta di un'epoca in caduta libera, di una crisi politica, sociale e culturale che sembra essere senza fine. La piecé, che ha debuttato al Teatro Alkestis di Cagliari nel 2014 per il centenario di "The Tramp", l'immortale figura del vagabondo di Charlie Chaplin, è la rappresentazione tragicomica dell'improbabile ascesa sociale di un comune disperato in tempi post-moderni.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in