Coronavirus: sindaco Messina al porto, non sbarca nessuno

De Luca, chi arriva mette a repentaglio salute concittadini

(ANSA) MESSINA,23 MAR - "Faccio tutto questo perché non si può mettere a repentaglio la salute dei nostri cittadini che stanno a casa e poi tutto viene vanificato da decine di persone che arrivano senza controlli". A dirlo il sindaco di Messina Cateno De Luca che si trova davanti agli imbarcaderi della Caronte e Tourist deciso ad impedire lo sbarco da una nave. "Dal Viminale hanno detto - prosegue De Luca - che chi é sbarcato ieri aveva le giuste certificazioni allora me le forniscano. Mi dicano ad esempio di quella Renault 4 che noi dopo abbiamo fermato dopo l'arrivo e dove c'erano artisti di strada: che motivo impellente avevano di venire dalla Francia in Sicilia in questo momento e dove si sono messi in auto quarantena? Le nostre comunità rispetto alle altre sono più fragili e se ci dovessero essere gli stessi malati del Nord qui sarebbe una tragedia. Aspetto che qui venga un rappresentante dello Stato che trovi una soluzione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie