Bottiglie in plastica per la pace davanti chiesa a Enna

E' l'ultima opera dello scenografo Luca Manuli

 Cinquemila bottiglie in plastica riciclata per dire no alla violenza. E' l'ultima opera dello scenografo Luca Manuli che da oggi campeggia sulla monumentale scala della Chiesa di san Cataldo a Enna nel sesto anno della fondazione di un'associazione cattolica che raccoglie centinaia di ragazzi. "L'installazione nasce da un mio progetto ma per realizzarla ho avuto bisogno del'aiuto di tantissimi ragazzi del gruppo 360 - dice Manuli - il valore sta già qua, quello del collaborare per realizzare un progetto comune. Poi il fatto di avere dato vita a materiale riciclato, come la plastica la rende attuale e contemporanea". Le bottiglie, un colpo di colore che danno corpo ad un'opera d'arte, "sono - secondo l'artista - un messaggio di pace e speranza per la città di Enna". L'installazione rimarrà sulla scala fino ai primi giorni di febbraio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie