Prelievi con bancomat rubati ad anziani

Nel Catanese, incastrato da videosorveglianza. Presi 4 mila euro

(ANSA) - GIARRE (CATANIA), 15 GEN - Un 30enne, Salvatore Grasso, è stato arrestato dai carabinieri a Giarre (Catania) perché ritenuto responsabile di una serie di prelievi effettuati con carte di credito, bancomat e Bancoposta rubate nel centro della cittadina ad anziani che lasciavano le auto aperte con borse e borselli all'interno ed anche con le vettura in movimento. Grasso, che è stato condotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania, è accusato di ricettazione continuata con recidiva aggravata e di indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento continuato e sempre con recidiva aggravata.
    I militari hanno eseguito nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Procura etnea. I fatti risalgono all'estate del 2018. Le indagini hanno accertato quattro prelievi per un totale che supera i 2.000 euro. Grasso è stato individuato grazie anche ad immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere