Infrastrutture:Landini,al Sud in ritardo

"Serve avere una visione ed un piano nazionale"

(ANSA) - SIRACUSA, 11 DIC - "La mancanza di un'idea politica industriale complessiva del Paese ha determinato una disuguaglianza tra Nord e Sud". Lo ha dichiarato a Siracusa Maurizio Landini, segretario nazionale della Cgil a margine di un incontro sul lavoro organizzato dal sindacato. "La costruzione di rete di infrastrutture, tra cui strade, ferrovie, aeroporti, è una priorità, invece ci troviamo in ritardo - ha osservato Landini - Serve avere una visione ed un piano nazionale, cominciando a spendere maggiormente i soldi".
    Il segretario nazionale della Cgil sottolinea però anche le responsabilità degli enti locali. "Oltre alle responsabilità di Roma, c'è da considerare le responsabilità degli enti territoriali - ha aggiunto -. Se hai regioni e comuni che hanno soldi e non li spendono ci sono delle responsabilità precise.
    Bisogna smettere di pensare di chi è la colpa, invece ognuno deve fare la sua parte".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere