Rapina hotel e torna a casa in bus

A Catania. Bloccato su 'Librino Express, confessa altri reati

(ANSA) - CATANIA, 19 NOV - E' entrato in un albergo nel centro di Catania e si è fatto consegnare i soldi in cassa, 80 euro, dal portiere, minacciandolo: "dammi i soldi e non chiamare nessuno altrimenti ti finisce male...". Ma è stato poi individuato e bloccato da carabinieri sul bus della linea 'Librino Express' dell'Amt, che aveva preso per tornare a casa.
    Protagonista della vicenda il 41enne Andrea Greco che è stato arrestato da carabinieri della squadra 'Lupi' del nucleo investigativo del comando provinciale. A chiamare il 112 era stato il proprietario dell'albergo, avvertito dal suo dipendente che segnalava la possibilità che fosse lo stesso bandito che aveva assalito l'hotel lo scorso 11 novembre. Militari dell'Arma hanno eseguito un controllo al capolinea dell'Amt alla stazione centrale e trovato il 41enne che corrispondeva alla descrizione fatta dalla vittima. Arrestato, ha poi confessato la rapina all'hotel e altri analoghi reati commessi in zona. L'uomo, trovato in possesso di un coltello, è stato condotto in carcere.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere