Teatro: al Libero dalla Spagna arrivano Le Baccanti

Spettacolo diretto da José Manuel Mudarra, tratto da Euripide

 Dalla Spagna arrivano Le Baccanti al Teatro Libero di Palermo. In scena stasera e poi domani e sabato, alle 21.15, lo spettacolo diretto da José Manuel Mudarra, tratto da Euripide, del Sennsa Teatro Laboratorio - Siviglia, una delle compagnie di punta del panorama spagnolo. Le Baccanti è considerata una delle più grandi opere teatrali di tutti i tempi e, nella versione del Sennsa Teatro Laboratorio, propone una propria lettura che sconfina in incursioni nei testi di Kierkegaard, Artaud, Maiakovski, Isaia, Camus e Kundera, e pone così la narrazione in un gioco dialettico dove emerge una peculiare ricerca, in equilibrio con una forte dimensione poetica. Attraversando diverse tecniche, dalle maschere alla danza, dalle acrobazie al canto, José Manuel Mudarra ci trascina ad esplorare i campi di un'azione teatrale fisica e sensibile che mescola testo e azione. Giocato sul ritmo, lo spettacolo è una riflessione magica ed enigmatica sulla vendetta e le sue conseguenze, sulla pazzia e sulla saggezza. Ma rappresenta anche e soprattutto uno straziante canto potente, un inno alla sovversione, alla ribellione, dove la donna non si piega a qualsiasi giogo, un inno alla libertà, alla terra, alla natura, all'amore, alla pace, alla gioia.
    Un canto alla vita, mentre si diffonde senza rimedio e senza paura il puro, sincero, emancipatorio e selvaggio grido delle donne libere. Un'azione drammatica in cui gli spettatori si troveranno di fronte alla bellezza e alla forza delle parole del testo di Euripide. La bellezza della messa in scena, che è piena di sfumature e plasticità ed è interconnessa con la forza espressiva del lavoro sull'attore. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere