C.destra: Toti, sarò in piazza a Roma per un paese diverso

(ANSA) - PALERMO, 19 OTT - "Ci sarò senza dubbio in piazza a Roma e convintamente perché, al di là di quello che sento dire, quella non è la piazza dell'odio e delle braccia alzate, quella è la piazza degli italiani che chiedono di potersi esprimere con democrazia e di andare a votare, la piazza della speranza di costruire un paese diverso, del centrodestra che si riorganizza in forme, modi e con messaggi nuovi". Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti, a Palazzo dei Normanni, a Palermo, nel corso della seconda giornata di 'Meridiano Sanità Sicilia', forum organizzato da The European House Ambrosetti e Cefpas con il patrocinio di Ars e Regione Siciliana. "E' la piazza del buon governo delle regioni di centrodestra - ha aggiunto - è la piazza che è stufa degli inciuci di palazzo e che vuole far tornare a votare gli italiani e proporre loro una ricetta di governo che vada un po' oltre le tasse sulle merendine e l'utilizzo del contante". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere