Rapinarono centro scommesse, 2 arrestati

Indagini della Polizia di Stato a Pachino

    Agenti del commissariato di Pachino (SR) hanno eseguito un'ordinanza del gip di arresti domiciliari nei confronti di Cirinnà Salvatore Cirinnà, 23 anni, e Carmelo Cavarra, di 21, accusati di aver rapinato l'11 gennaio scorso un centro scommesse.
    Secondo l'accusa Cavarra, con il volto travisato dal cappuccio della giacca e armato di coltello, si è introdotto nel centro scommesse e si è fatto consegnare la 600 euro mentre Cirinnà sarebbe rimasto davanti l'ingresso, come "palo". Gli investigatori hanno acquisito numerose immagini fornite dagli impianti di videosorveglianza privata della zona.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA