Al via 'settimana protezione civile'

"Fondamentale la diffusione della conoscenza"

(ANSA) - PALERMO, 12 OTT - "La diffusione della conoscenza e della cultura della prevenzioni sono aspetti fondamentali e sono al centro dell'iniziativa che abbiamo messo in campo nel Paese per sensibilizzare l'opinione pubblica". Così il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, che stamani, assieme al responsabile del Dipartimento regionale Calogero Foti, a Palermo ha aperto la prima "Settimana nazionale della protezione civile", da oggi fino al 19 ottobre, istituita lo scorso 1 aprile con una direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri. Il via alla "Settimana della protezione civile" coincide con l'evento conclusivo della campagna "Io non rischio" con centinaia di volontari impegnati a fare azione di sensibilizzazione e informazione nelle piazze delle città. In linea con il Codice di Protezione Civile, l'iniziativa punta a rafforzare il sistema informativo complessivo per far conoscere i comportamenti da adottare in caso di calamità naturali per mitigare i fattori di rischio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      vai

      ANSA ViaggiArt

      Al confino a Ustica, testimonianze antifasciste

      Tra il 1926 e il 1927 nella piccola isola vennero confinati molti esponenti della sinistra italiana, da Gramsci a Bordiga. La testimonianza del loro passaggio in una mostra a Palermo

      Confino degli antifascisti a Ustica, mostra di foto a Palermo (ANSA)