Morto folgorato da recinzione elettrica a Messina

A Messina rete costruita per non fare entrare i cinghiali

  Un uomo di 72 anni, Rosario Feminò, é morto folgorato dalla recinzione elettrificata che aveva costruito nel suo terreno nel villaggio di Salice a Messina per non fare entrare i cinghiali. Durante un controllo della recinzione però è rimasto colpito da una scarica elettrica. I carabinieri ed i sanitari che ne hanno constatato il decesso.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere