Arte: a Sciacca chiude rassegna 'Ritrovarsi' su perseveranza

Tanti artisti e oltre 40 opere nel quartiere di San Leonardo

(ANSA) - SCIACCA (AGRIGENTO), 25 AGO - Si chiude oggi a Sciacca la settima edizione di "Ritrovarsi - Festival d'Arte Contemporanea", inaugurato 23 agosto, che ruota attorno al temma della perseveranza. A fare da location all'evento il quartiere di San Leonardo, antica sede della comunità ebraica prima, "quartiere a luci rosse" poi, e oggi "luogo sensibile" dal grande potenziale sociale e umano. Nel suo suggestivo groviglio di vicoli, viuzze e cortili si snoderanno oltre quaranta opere, tra dipinti, fotografie, disegni, sculture, ma anche video-installazioni, performance e interventi permanenti degli Street artist, che doneranno le loro creazioni al quartiere, così come già fatto lo scorso anno. Tante le novità di questa edizione, come il maggior numero di artisti coinvolti, che ha permesso di ampliare il percorso espositivo, e l'iniziativa "L'artista adotta un carrista" finanziata con i fondi della democrazia partecipata e curata da Vincenzo Crapanzano, Roberto Masullo, Alessandro Mucaria e Antonio Schittone. Quest'anno, inoltre, l'associazione ritrovarsi ha avviato una campagna di "crowdfunding" per sostenere le spese legate alla realizzazione delle opere permanenti. Numerosi gli eventi collaterali, con il teatro della compagnia TeatrOltre, la musica curata da Skenè, la danza delle maestre Francesca e Sina Friscia (danza Pluma), il cinema a cura di Nino Sabella, un concerto di Libero Reina, la poesia slam di Eleonora Fisco e le installazioni a cura di Gregorio Indelicato. Ogni sera, come lo scorso anno, un percorso guidato alle opere, in compagnia della curatrice della mostra Tiziana Pantaleo.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere