Vino: guida Cronache di gusto, in crescita cantine sull'Etna

"Una vitalità imprenditoriale che per quantità di nuove realtà"

  Non esiste territorio del vino in Italia che registri trend di crescita del numero di cantine come l'Etna. A raccontare di questo primato è il giornale on line Cronache di Gusto che per il quarto anno consecutivo manda in stampa una Guida ai Vini dell'Etna "che al momento - dice il direttore del sito Fabrizio Carrera - è la più completa mappa dedicata ai vini del vulcano mai realizzata. L'edizione 2019/2020 finirà tra le mani di appassionati e addetti ai lavori di tutto il mondo grazie ai testi in italiano e in inglese. E sarà in vendita a 15 euro sia on line sia nelle principali librerie ed edicole". Le cantine recensite in quest'edizione sono ben 106, ventidue in più della Guida dello scorso anno, ma più del doppio rispetto a quelle recensite per la prima edizione, segno di una vitalità imprenditoriale che per quantità di nuove realtà non ha eguali in tutto il territorio nazionale.
    "Cresce il numero delle cantine, la qualità media dei vini è altissima, l'Etna da bere non smette di stupirci", scrivono nell'introduzione i curatori Fabrizio Carrera e Federico Latteri.
    La guida racconta i produttori, i vini (quelli degustati sono stati 391j e fornisce una serie di indicazioni utili per i wine lover: dalle coordinate gps per rintracciare le cantine ai prezzi delle bottiglie. E soprattutto evidenzia una trentina di etichette definite Imperdibili, ovvero le eccellenze da bere di tutta l'Etna. Vini dall'assoluta piacevolezza. E poi la Guida dedica un'ampia sezione dedicata a ristoranti, negozi di gastronomia e alberghi. "Una bussola completa per golosi e curiosi", chiosano gli autori. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere