Sanità: Razza con Ismett e Upmc rapporto strategico

(ANSA) - PALERMO, 11 LUG - "Il governo regionale fin dal suo insediamento ha ritenuto strategica la presenza di Ismett in Sicilia e lo ha fatto sottoscrivendo un accordo decennale che ha consentito di far dire a Upmc International, cioè a chi ci guarda dagli Stati Uniti, che in Sicilia esiste un governo che ha lungimiranza per il futuro. Lo dimostrano l'accordo decennale e l'intesa, sottoscritta proprio nella sede della presidenza della Regione con le università siciliane. Un dialogo costante che sta permettendo così di orientare le strategie per il futuro". Lo ha detto l'assessore alla Sanità Ruggero Razza intervenendo oggi, a Villa Zito, a Palermo alla celebrazione dei 20 anni della fondazione dell'Istituto a Palermo che prevede una due giorni dal tema "Immaginando il futuro del trapianto di fegato". "Una programmazione tangibile - ha aggiunto Razza - che diventerà presto cantiere con il centro Rimed di Carini, accanto al quale, lo abbiamo deliberato proprio alcuni giorni fa, sorgerà l'Ismett 2 che significa impiegare quasi 160 milioni, quindi una ulteriore conferma dell'impegno, che permetterà a Palermo di essere competitivi nell'offerta sanitaria". "Siamo convinti - ha proseguito - che la presenza di un grande centro di ricerca internazionale in Sicilia sarà la ulteriore occasione per la grande operazione di rientro di intelligenze siciliane, di cervelli in fuga che troppe volte sono stati costretti a lasciare la nostra Isola e che anche grazie a questa iniziativa potranno tornare indietro". "Oggi ricordiamo i 20 anni dal primo storico trapianto di fegato, ma stiamo anche celebrando un futuro di crescita per tutto il territorio siciliano", ha concluso Razza.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere