Taobuk 2019, al festival McEwan e Lahiri

A Taormina dal 21 al 25 giugno, atteso il ministro Bonisoli

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Sarà il desiderio il filo conduttore della nona edizione di Taobuk, il festival ideato e diretto da Antonella Ferrara, che si svolgerà dal 21 al 25 giugno a Taormina con tra gli ospiti internazionali Ian McEwan, Jostein Gaarder, Jhumpa Lahiri e Ian Thomson. Annunciata anche la presenza del ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli all'incontro su 'Il diritto d'autore, tra ipotesi di tutela e nuove sfide' con Massimo Bray, direttore generale dell'Istituto Enciclopedia Treccani, Elido Fazi, fondatore della Fazi Editore, Ernesto Franco, direttore editoriale Einaudi, Stefano Mauri, presidente e amministratore delegato del Gruppo editoriale Mauri Spagnol e Paola Passarelli, direttore generale per le Biblioteche e gli Istituti Centrali, Mibac. "Desiderare è tutt'uno con la voglia di progettare il futuro, è trovare uno scopo ed essere motivati a perseguirlo.
    Chi ne è capace si pone agli antipodi del nichilismo oggi dilagante, indotto in primo luogo dal consumismo e dai suoi bisogni fittizi" dice la Ferrara.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere