Ps: Basile è capo squadra mobile Catania

Arriva da Cagliari, insediato oggi. 'Mio impegno è assicurato'

(ANSA) - CATANIA, 8 MAG - "Il mio impegno è assicurato, spero di mantenere il solco dei risultati del mio predecessore. Io ho occhi e orecchie aperti alle esigenze della città a ai filoni investigativi indicati dalla Procura". Così Marco Basile, nuovo capo della squadra mobile di Catania, arrivato dallo stesso incaricato svolto a Cagliari, che è subentrato ad Antonio Salvago, che dirige quella di Napoli. Ha già incontrato il procuratore Carmelo Zuccaro con il quale ha condiviso la "sensibilità maggiore nella lotta ai reati contro la pubblica amministrazione" nel solco "dell'ottimo rapporto esistente tra la squadra mobile e la Procura di Catania". Il questore Alberto Francini ha ribadito "l'elogio per il lavoro di Salvago" che è stato "sostituito da un collega altrettanto bravo" che sarà impegnato "non soltanto nella lotta alla criminalità, ma anche nel settore dei 'colletti bianchi'".

   Primo Dirigente della Polizia di Stato dott. Marco Basile. è nato a Napoli nel 1967. E' laureato in Giurisprudenza. E' entrato in polizia a gennaio del 1996 con la qualifica di vice commissario. Ad ottobre del 1996 è stato trasferito al compartimento Polfer di Torino con l'incarico di direttore dell’Ufficio personale. Successivamente, alla Questura di Torino è stato assegnato all’ufficio Prevenzione generale  e poi è passato alla Squadra Mobile della stessa città come responsabile della Sezione Reati contro la Persona. 

Nel 2008 è diventato  responsabile della prima Sezione della seconda dDivisione del  Servizio centrale operativo (Sco). E' poi andato alla squadra mobile della Questura di Napoli comei responsabile della Sezione Reati contro la Persona e nel 2015 è stato promosso vice dirigente dello stesso ufficio.
Nel 2016 ha frequentato il corso dirigenziale acquisendo la qualifica di Primo Dirigente della polizia di Stato per poi essere assegnato alla Direzione Centrale Anticrimine Servizio Centrale Operativo e da qui è stato, poi, trasferito alla Questura di Cagliari con l’incarico di capo della Squadra Mobile.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere