Prova uccidere moglie con 55 coltellate, poi tenta suicidio

Fermato a Mazara del Vallo dopo essersi lanciato da cavalcavia

 Ha tentato di uccidere la moglie colpendola con 55 coltellate in varie parti del corpo tra cui addome, polmoni e collo arrivando a danneggiarle anche la giugulare. Poi credendo la coniuge morta Guglielmo Norrito, 44 anni, disoccupato, ha chiamato la sorella e si è lanciato da un cavalcavia dall'altezza di circa 10 metri fratturandosi gli arti inferiori. E' accaduto stamane all'alba a Mazara del Vallo (Tp). I carabinieri lo hanno fermato con l'accusa di tentato omicidio. La donna è stata trasferita d'urgenza, nell'ospedale civico di Palermo, dove verrà sottoposta a un intervento chirurgico nel tentativo di ricostruire la giugulare gravemente lesionata. Norrito è stato trasportato nell'ospedale civile di Mazara del Vallo per le fratture riportate.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere