Teatro: Generation why di scena al Libero

Commedia esistenzialistica che indaga le paure del futuro

 La compagnia Teatro en Vilo, vincitrice del Festival Presente Futuro 2018 ritorna al Teatro Libero di Palermo con la versione completa di Generation why dall'11 al 13 aprile ore 21.15, in collaborazione con l'Instituto Cervantes di Palermo, presso cui la compagnia terrà un workshop con gli studenti domani alle ore 15.30. Lo spettacolo scritto da Noemi Rodríguez e Andrea Jiménez, quest'ultima anche regista, vede in scena Noemi Rodríguez Fernández, Chiara Lisa, Roisin O'Mahony e Andrea Jiménez García.
    Lo spettacolo madrileno affronta il tema del gap generazionale con la giusta punta d'ironia. Una commedia esistenzialistica che indaga le paure del futuro e il caos in cui viviamo rivelando le aspettative più profonde tipiche della cosiddetta generazione senza sogni, senza desideri, senza certezze dei nati tra i primi anni '80 e l'inizio del nuovo millennio, e caratterizzata da una maggior familiarità e utilizzo dei media e delle recenti tecnologie digitali.
   "Per realizzare questo spettacolo mi sono focalizzata sui sogni e le aspirazioni più profonde della cosiddetta “generation why” – spiega Jiménez – ed in particolare mi sono chiesta: “cosa si aspettano dal futuro i millennials, vivendo in un presente così pieno di incertezze?” Questa generazione è stata segnata – prosegue – da un approccio educativo tecnologico e neo-liberale ma sembra, più di ogni altra generazione, smarrita e disorientata nel mondo digitale in cui si è ritrovata inconsapevolmente immersa".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere