Libri:'Bibbia e cinema' di Peter Ciaccio

Teologo e studioso, "Il testo ha fornito trame per altre storie"

(ANSA) - PALERMO, 18 MAR - "Esattamente come la Bibbia, il cinema non appartiene agli esperti, ma a tutti", dice Peter Ciaccio, autore di "Bibbia e Cinema", Claudiana editrice, che il 20 marzo alle 17 sarà presentato alla Biblioteca regionale di Palermo. "'Sia la luce. E la luce fu': accade nella Creazione e accade nelle sale quando un fascio di luce attraversa il buio per portare sullo schermo una storia: simbolica coincidenza - spiega Ciaccio, teologo e studioso dei rapporti tra cultura pop e fede - che induce a riflettere sul lungo e proficuo rapporto tra Bibbia e cinema. Il cinema ha preso a piene mani dal testo biblico ed è intervenuto sull'immaginario degli spettatori, mostrando il Mar Rosso dividersi e Gesù camminare sulle acque".
    "La Bibbia ha dato al cinema trame per altre storie, come nel Western, sostanziale riscrittura della conquista della Terra promessa. Fino a che registi come Dreyer, Bergman, Pasolini, Tarkovskij o Tarantino vi hanno tratto ispirazione per parlare di conversione, redenzione, grazia, speranza.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere