Mirri, sogno un principe rosanero

Imprenditore Palermo, noi abbiamo dato contributo avanti altri

(ANSA) - PALERMO, 19 FEB - "Sogno un principe più che azzurro rosanero, noi abbiamo per il momento dato un contributo, ma c'è ancora da pensare al futuro del Palermo. Il tempo delle chiacchiere è finito". Così l'imprenditore palermitano Dario Mirri, l'uomo che ha salvato il Palermo dalla penalizzazione contribuendo al pagamento degli stipendi del club, si è rivolto a chiunque possa dare una mano alla società o voglia addirittura comprare il club. "In questi giorni - continua Mirri - ho avuto tanta disponibilità da parte di diversi soggetti che a parole hanno espresso il loro apprezzamento per le cose rosanero. Hanno detto che sarebbe un'opportunità meravigliosa. Sono soggetti che vogliono conoscere il tipo di impegno economico che occorre. Ma in questo momento nemmeno io so i numeri reali della situazione debitoria del Palermo. È urgente conoscere la vera portata dei numeri. Li abbiamo chiesti ieri alla società, spero che al massimo oggi o non più tardi di domani potremo conoscere la situazione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere