Migranti: Papa, un dolore nel cuore

'Prego per loro e per coloro che hanno la responsabilità'

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 20 GEN - "Penso alle 170 vittime dei naufragi nel Mediterraneo: cercavano un futuro per la loro vita, vittime forse di trafficanti di esseri umani.
    Preghiamo per loro e per coloro che hanno la responsabilità di quello che è successo". Lo ha detto il Papa all'Angelus definendo la tragedia nel Mediterraneo tra i suoi "dolori nel cuore".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere