Migranti: naufraghi all'hotspot a Lampedusa, stanno bene

Erano su un gommone con una ventina di persone disperse

(ANSA) - LAMPEDUSA (AGRIGENTO), 19 GEN - I tre naufraghi subsahariani, portati con l'elicottero della Marina militare a Lampedusa (Ag), hanno già lasciato l'area di emergenza del Poliambulatorio. Sono rimasti sotto osservazione per alcune ore visto che presentavano sintomi di ipotermia, ma migliorate quasi subito le loro condizioni di salute sono stati trasferiti all'hotspot di contrada Imbriacola. Sono tutti maggiorenni e, almeno in questa primissima fase, non avrebbero detto ancora nulla della loro vita e del loro viaggio né ai soccorritori e nemmeno alle forze dell'ordine - polizia e carabinieri - presenti nel centro d'accoglienza dove sono, appunto, giunti da poco. Erano su un gommone con una ventina di persone a bordo 50 km a nord-est di Tripoli. Nessuna traccia degli altri passeggeri.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere