Sicilia:Centinaio, strade da terzo mondo

''In località turistica più randagi che cristiani''

     "La Sicilia l'ho girata tutta, o quasi. Ci sono strade da terzo mondo, questo lo dico al governo". Così il ministro per le Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, intervenendo a un convegno in Sicindustria, a Palermo. "Sono stato in una località turistica in Sicilia dove c'erano più cani randagi che cristiani, e dove l'immondizia veniva raccolta, in pieno ferragosto, una volta a settimana.
    Ecco non porterei nemmeno un operatore turistico in quella località", ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


vai

ANSA ViaggiArt

Al confino a Ustica, testimonianze antifasciste

Tra il 1926 e il 1927 nella piccola isola vennero confinati molti esponenti della sinistra italiana, da Gramsci a Bordiga. La testimonianza del loro passaggio in una mostra a Palermo

Confino degli antifascisti a Ustica, mostra di foto a Palermo (ANSA)
Vai alla rubrica: Pianeta Camere